Partito Comunista – Federazione Estero

Partito Comunista Federazione Estero

Partito Comunista
Contro l'Unione Europea,
Contro la NATO,

Per il socialismo,
Tutto per la classe operaia
Partito Comunista
21/01/2020 By Redazione Non attivi

La Protezione dell’ambiente

La protezione dell’ambiente in URSS

L’Unione Sovietica prendeva in seria considerazione la protezione dell’ambiente, in quanto fondamentale per il benessere dei propri cittadini e dell’intera umanità. Già nel 1948, con largo anticipo rispetto al mondo occidentale ed alle conferenze internazionali sul clima, l’Unione Sovietica vantava il 65% sul totale mondiale delle ricerche sul tema dell’inquinamento dell’aria oltre a vari decreti, tra cui i primi standard sui livelli massimi di concentrazione nell’aria di 10 elementi inquinanti. Nel 1949 viene varato un pacchetto di leggi sulle “misure di lotta all’inquinamento atmosferico e miglioramento delle condizioni igienico sanitarie delle aree abitate”.

Confronto con gli USA

In seguito, molte altri leggi e provvedimenti si susseguirono su questo tema. In questo senso negli anni 70, obiettivi ambientali sono presenti nei piani quinquennali. Nel 1988 le emissioni di Co2 dell’Unione Sovietica erano del 21% inferiori rispetto a quelle degli USA in totale, e nettamente più basse se si considerano le emissioni pro capite, visto che in quell’anno la popolazione sovietica era di circa 286mln di abitanti contro i circa 244mln degli Stati Uniti. Inoltre in URSS esisteva un vasto sistema di aree protette e parchi nazionali (con estensione approssimativa di 17.000.000 di ettari).

L’ambiente in altri paesi socialisti

La repubblica popolare democratica di Corea è in linea con gli obiettivi concordati alla convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici del 1992 (e nella sue estensione del 1997, il protocollo di Kyoto) come è costretto ad ammettere anche il giornale “The Guardian” nonostante i toni denigratori usati nell’articolo. A Cuba l’articolo 27 della costituzione cubana recita: “Lo Stato protegge l’ambiente e le risorse naturali del paese. Riconosce lo stretto vincolo tra la protezione dell’ambiente e lo sviluppo economico e sociale sostenibile per rendere più razionale la vita umana e garantire la sopravvivenza delle generazioni presenti e future […] “.

L’esempio di Cuba

Esiste un insieme di leggi finalizzate alla protezione dell’ambiente come esigenza fondamentale, come oltretutto sostenuto pubblicamente da Fidel Castro in diverse occasioni. A Cuba sono state identificate 211 aree protette che occupano all’incirca il 15% della superficie totale del paese. Tre esempi che evidenziano come il socialismo è la risposta anche per i problemi ambientali!

Fonti e Link esterni:

“Comparative Environmental Regulation in the United States and Russia” Lada V. Kotcheeva.

“New data on air pollution in the former Soviet Union” M.Shahgedanova/Timothy Burt.

“North Korea an unlikely champion in the fight against climate change” Benjamin Habib (The Guardian).

https://enciklopediya-tehniki.ru/zapovedniki-sssr.htmlhttp://заповедник.рф

United Nations Environment Programme  – Parlamento cubano

Share and Enjoy !

Shares
Website | + posts